Assassin’s Creed Chronicles: quando il platform incontra lo stealth!

AssassinsCreedChronicles Copertina

Assassin’s Creed Chronicles è uno dei capitoli secondari della mastodontica saga firmata Ubisoft. Il capitolo è una mini trilogia in stile platform con grafica in 2.5D, viaggeremo nei paesi dell’Asia, iniziando il nostro viaggio in Cina, arrivando poi in India ed approdando infine in Russia.

Un viaggio nell’Asia degli Assassini

Il team di sviluppo dietro Assassin’s Creed Chronicles è riuscito a creare una trilogia nella quale lo stile platform e lo stealth si mescolano in una ricetta perfetta. Lo stile grafico è molto particolare, spesso ci sembrerà di essere all’interno di un quadro. Il gameplay può mettere in difficoltà anche i giocatori più esperti, grazie alla componente stealth molto marcata. Il protagonista, infatti, non ha molta vita a disposizione, quindi dovremo essere furbi e sfruttare al meglio le giuste occasioni per non dover ripetere il livello.

AssassinsCreedChronicles PS4

Ma cosa ha di veramente particolare questo gioco?

Ogni livello può essere concluso con tre range di punteggio diversi: Oro, Argento e Bronzo. Ogni livello va affrontato in modo “perfetto” e ciò perché Assassin’s Creed Chronicles basa le sue fondamenta sul Credo degli Assassini: Trattenere la lama dalla carne degli innocenti (non uccidere se non necessario), Nascondersi alla vista (non farsi vedere dalle guardie) e Non compromettere la confraternita (non farsi uccidere). Seguendo queste regole alla perfezione si riuscirà ad ottenere il punteggio Oro nel livello. Ogni azione scorretta ci farà guadagnare meno punti!

Assassin’s Creed Chronicles: tre luoghi e tre protagonisti

Ogni capitolo di Assassin’s Creed Chronicles è ambientato non solo in un luogo diverso, ma anche in un’epoca diversa e con un protagonista differente.

Nel primo capitolo, China, ci ritroveremo nella Cina del 1526, con Shao Jun, una giovane allieva di Ezio Auditore. Shao torna in Cina con l’obiettivo di eliminare le Otto Tigri, il gruppo templare che aveva sterminato completamente la Confraternita Cinese degli Assassini.

AssassinsCreedChronicles China

Nel secondo capitolo, India, ci ritroveremo con Arbaaz Mir nell‘India del 1841. Il nostro obiettivo sarà quello di recuperare un artefatto dell’Ordine degli Assassini, il diamante Koh-i-Noor, e di salvare la principessa Pyara Kaur (sua amata).

AssassinsCreedChronicles India

Nel terzo ed ultimo capitolo, ci ritroveremo nella Russia del 1918 con Nikolai Orelov, Assassino ormai alla ricerca di una fuga dalla Confraternita. Accetterà peró un’ultima missione: ricercare il Dente dell’Eden, artefatto appartenuto a Shao Jun. In questa avventura salveremo la Principessa Anastasia, ed in alcune sezioni potremo giocare con lei.

AssassinsCreedChronicles Russia

In Assassin’s Creed Chronicles vivremo quindi tre avventure molto diverse da loro, tutte accomunate dallo stile grafico unico e da un gameplay divertente ed impegnativo. Nonostante ciò, è fondamentale recuperare sempre recuperare tutti i codici segreti nascosti per le mappe, così da sbloccare le tre scene post-credit del gioco.

Lo stile grafico accomuna i tre titoli, ma nonostante ciò presenta delle differenze in ogni capitolo, questo perché il Team di sviluppo ha cercato di rappresentare al meglio le epoche in cui i titoli sono ambientati.

  • China è rappresentata con un tratto cupo e dalla marcata presenza del rotto.
  • India ha uno stile più fumettato e sono presenti i classici colori indiani: verde, giallo ed arancione.
  • Russia riprende lo stile delle foto granulose dei primi anni del ‘900, con gradazioni diverse di rosso e di grigio.

Per gli amanti del platform questa trilogia è perfetta, poiché unisce diversi stili diversi in un unico titolo. Tuttavia non è probabilmente adatta agli amanti dei classici Assassin’s Creed, ma può essere una buona occasione per sperimentare qualcosa di nuovo!

Shao, Arbaaz e Nikolai, gli Assassini del Platform!

Sebbene io sia all’inizio di questa lunga avventura, mi sono innamorata di questo videogioco! Bello da vedere e bello da giocare. Per un’amante dei platform, questo titolo è semplicemente perfetto!

Sandrine The Gamer
PSN: SandrineWriter

Due sono le mie grandi passioni: scrivere ed i videogiochi. In questo blog, le mie due passioni si uniscono per creare un mix esplosivo di articoli di ogni genere! Dalle mie esperienze personali fino alla pura informazione, sempre alla ricerca del meglio!
The Gamer & the Cat è semplicemente questo, una Gamer ed il suo Gatto, sempre insieme in ogni avventura!

Condividilo con i tuoi amici!