Buffy l’AmmazzaVampiri ed i suoi videogames!

Buffy-TheVampireSlayer-copertina

Buffy l’AmmazzaVampiri è da sempre la mia eroina preferita. Mi ricordo, fin da bambina, che rimanevo sveglia di notte pur di guardarla di nascosto su Italia Uno, quando ancora non ne avevo i DVD. Quando poi, TV Sorrisi & Canzoni pubblicò la collezione completa di DVD, ero al settimo cielo! Ovviamente, non potevo farmi mancare un suo videogioco, anche se poi non so che fine ha fatto…

Buffy l’AmmazzaVampiri: un’eroina immortale

Buffy è, insieme a tanti altri personaggi dell’epoca, una delle donne che ha fatto strada a tutte le altre. Alla fine degli anni ’90, infatti, ci fu letteralmente il “boom” di personaggi femminili forti protagonisti di serie TV e videogiochi. Giusto per citarvi le più importanti: Lara Croft, Esploratrice protagonista del suo primo videogioco del 1996, Kathryn Janeway, primo Capitano donna in Star Trek Voyager dal 1995, Xena, la Principessa Guerriera nell’omonima serie TV del 1995 e le Sorelle Halliwell, protagoniste della serie TV Streghe dal 1998. Insomma, la fine degli anni ’90 è donna!

Buffy-TheVampireSlayer-anniversario20anni

Buffy l’AmmazzaVampiri ha conquistato tutti. Ovvio comunque, si parla sempre della serie TV iniziata nel 1997, non del film del 1992, che fu un flop totale. Al contrario, la serie TV firmata Joss Whedon e con protagonista Sarah Michelle Gellar, mise d’accordo tutti. Non solo la serie TV proseguì con una serie di fumetti (praticamente introvabile in Italia, ma sorvoliamo…), ma venne anche trascinata nel mondo dei videogiochi, con ben sei titoli differenti! Come anticipato su Instagram, io purtroppo mi ricordo solamente di quello per Game Boy Advance, ma sono già alla ricerca degli altri, anche solo per collezione!

Sei “must-have” per gli appassionati della Serie

Usciti dal 2000 al 2009, i videogiochi che vedono protagonista Buffy l’AmmazzaVampiri sono delle “chicche” per gli appassionati, e di sicuro possono regalare l’occasione ai fan di vivere delle nuove avventure nei panni della giovane Cacciatrice di Vampiri.

Buffy The Vampire Slayer

Il primo, del 2000, riporta semplicemente il titolo della serie: Buffy The Vampire Slayer. Fu pubblicato per Game Boy Color dalla THQ e fu sviluppato dalla GameBrains. Il titolo è ambientato durante la quarta stagione, quando Buffy decide di prendersi una settimana di pausa, ma bè, sappiamo tutti come andrà!

Buffy The Vampire Slayer

Il secondo, del 2002, aveva anch’esso il titolo della serie TV senza tanti fronzoli: Buffy The Vampire Slayer, ma fu pubblicato sulla prima Xbox da parte di FOX Interactive, mentre gli sviluppatori furono The Collective. La trama del gioco si colloca a metà fra la terza e la quarta stagione, dopo che Buffy aveva distrutto e sconfitto Il Maestro, uno dei nemici più spietati della Cacciatrice. In questo videogioco, Il Maestro non ha più un corpo, ma è uno spirito che può impossessarsi di altri personaggio che può presentarsi sotto forma di spirito.

Buffy The Vampire Slayer: Wrath of The Darkhul King,

Il terzo titolo, del 2003, prende il titolo di Buffy The Vampire Slayer: Wrath of The Darkhul King, e fu pubblicato su GameBoy Advance, da parte di THQ, mentre gli sviluppatori furono Natsume. Il videogioco è un misto fra “Platform” e “Beat ’em Up” e per le scene di dialogo sono stati inseriti degli screenshot della serie TV. Onestamente? Era una cosa che adoravo! Mi si scalda il cuore quando ripenso a questo titolo. Il titolo era ambientato durante la quarta stagione, infatti è possibile riconoscere i principali nemici della stagione, Adam ed i Gentiluomini, come boss. 

Buffy The Vampire Slayer: Chaos Bleeds

Il quarto titolo, pubblicato sempre del 2003, è l’unico multipiattaforma, infatti venne pubblicato per PlayStation 2, per Xbox e per GameCube da Vivendi Universal Games e fu sviluppato da Eurocom Intertainment Software, con il titolo di Buffy The Vampire Slayer: Chaos Bleeds. Il titolo è ambientato durante la quinta stagione e quasi diventa un episodio fantasma della stessa, dando le basi per il susseguirsi della serie! Il gioco presentava quattro modalità, di cui una multigiocatore ed una di sopravvivenza!

Buffy The Vampire Slayer: The Quests for Oz

Con il quinto titolo, pubblicato nel 2004 da Indiagames, Buffy The Vampire Slayer: The Quests for Oz, la serie approda anche sui cellulari con questo primo ed unico titolo. Un vero e proprio spin-off, durante il quale Buffy si ritroverà a dover salvare Oz, intrappolato nella casa di Drusilla.

Buffy The Vampire Slayer: Sacrifice

Il sesto, e purtroppo ultimo, videogioco venne pubblicato nel 2009 per Nintendo DS da Beats Studios e venne sviluppato da 505 Games con il titolo di Buffy The Vampire Slayer: Sacrifice. Il gioco si divide fra picchiaduro e sparattutto in prima persona, mentre la storia è un proseguo della settima stagione, ed è scritta da Rob Des Hotel, uno degli scrittori della serie!

 

Per tutte le ragazze che non sognavano di essere Principesse!

Eh no, io da piccola non sognavo di essere una principessa, il mio idolo era lei, Buffy l’AmmazzaVampiri. La ragazza che non si ferma davanti a nulla! Sono cresciuta con la sua serie TV, emozionandomi con i protagonisti che l’hanno resa iconica. Ora diventerò matta a recuperare questi titoli? Ovvio che si!

Sandrine The Gamer
PSN: SandrineWriter

Due sono le mie grandi passioni: scrivere ed i videogiochi. In questo blog, le mie due passioni si uniscono per creare un mix esplosivo di articoli di ogni genere! Dalle mie esperienze personali fino alla pura informazione, sempre alla ricerca del meglio!
The Gamer & the Cat è semplicemente questo, una Gamer ed il suo Gatto, sempre insieme in ogni avventura!

Instagram

Condividilo con i tuoi amici!