Diamo una prima occhiata a Little Nightmares II: trailer e gameplay

LittleNightmaresII Copertina

La Bandai Namco ed il Tarsei Studios sono stati bravissimi a mantenere il mistero sul loro prossimo titolo. Finalmente abbiamo potuto vedere Little Nightmares II in un trailer a tutto tondo!

Premiere Gameplay alla Gamescon Opening Night Live

Little Nightmares II si è finalmente mostrato al pubblico ieri sera, con un trailer d’impatto ed ampiamente rappresentativo di ciò che vedremo nel prossimo capitolo ambientato nel grottesco ed inquietante mondo di Six. Abbiamo scoperto che il titolo è più action del primo, sembra addirittura che siano presenti delle vere e proprie armi.

Luca Roussel, Producer di Little Nightmares II, commenta così questo nuovo trailer:

Siamo davvero felici di mostrare finalmente le novità di Little Nightmares II, a un anno dall’annuncio della Gamescon 2019.

Abbiamo voluto davvero investire più tempo sul gioco e dargli ancora più amore, per creare la migliore esperienza possibile e deliziare i nostri fan!

Little Nightmares II approderà sulle console attuali l’11 febbraio 2021, con due mesi di ritardo sulla tabella di marcia. Vi ricordo infatti che Little Nightmares II era previsto entro la fine del 2020. Tuttavia parliamo di un ritardo veramente irrisorio. Inoltre, acquistando la versione per la generazione attuale si riceverà un upgrade gratuito sulla netx-gen!

Un nuovo protagonista ed una nuova avventura

Abbiamo finalmente visto Mono più da vicino, il nuovo protagonista. Insieme a lui, nei primi momenti del trailer, è presente un altro bambino. Ricordiamo che non può essere Seven, il protagonista del DLC del primo Little Nightmares, poiché il suo finale non permette un proseguo della sua avventura. Possiamo quindi ricondurre questo personaggio a Six, la protagonista del primo capitolo di Little Nightmares.

Nel primo trailer era possibile riconoscerla da sola su una spiaggia, sembra in seguito ad un naufragio. Purtroppo era senza il suo iconico impermeabile giallo, ma lo ritroverà poco dopo insieme a Mono. Intorno a questa scena, presente nel primo trailer, si è creata una curiosa teoria: e se questo secondo capitolo fosse invece in prequel?

Potrebbe avere senso, in effetti, come potrebbe Six trovare un impermeabile identico al suo nella città dove si svolge questo capitolo? Del resto, possiamo ricondurre la situazione iniziale di Six al finale di Very Little Nightmares, capitolo della saga pubblicato su smartphone. Nel finale ci rendiamo conto di non aver aiutato Six durante il gioco, ma bensì un’altra bambina in fuga dalle assurde creature che vivono Il Nido. Di lei sappiamo veramente poco, tranne che l’unica differenza con Six è una lunga treccia, che potremo vedere durante il finale. Sappiamo che esso è canonico, ed in effetti dopo la fuga di Six da Il Nido, essa è in mare, e potrebbe arrivare naufraga alla città. Con il primo trailer di Little Nightmares II il Tarsier Studios conferma il desiderio di voler creare un universo ampio e ricco di segreti e teorie (cercherò di recuperare i fumetti il prima possibile…).

Comparando questo nuovo trailer al primo mostrato al Gamescon dell’anno scorso, si nota fin da subito un notevole passo in avanti, dettato sicuramente dalla grande passione che il team ha messo in questo videogioco. Sono sincera, mi aspetto molto, ma dopo il primo capitolo ed il prequel per smartphone, so di poter andare tranquilla su questo titolo, so che non mi deluderà.

Le ambientazioni di Little Nightmares II sono, come quelle del primo capitolo, grottesche ed inquietanti, che riportano in vita gli incubi dei bambini. Vediamo La Maestra ed Il Cacciatore, personaggi già mostrati dagli sviluppatori sul profilo Instagram ufficiale. Ma soprattutto vediamo un uomo alto, Lo Smilzo, identico a quello che si è visto nel televisore nel finale del primo DLC di Little Nightmares. Esso sembra essere il nemico principale del capitolo.

Little Nightmares II dona vita propria agli incubi

Così come il primo capitolo della serie, Little Nightmares II vuole dare vita propria agli incubi che tormentavano i giocatori da bambini. Nel nuovo titolo firmato Tarsier Studios impersoneremo principalmente Mono, mentre nelle aree dedicate agli enigmi dovremo collaborare insieme a Six.

15 minuti di gameplay, un vero e proprio regalo ai fan! L’avventura, come previsto, inizierà con Mono, perso da solo in un bosco che tutto sembra, tranne sicuro. Lungo il percorso inizieremo a vedere le prime trappole de Il Cacciatore, mentre allo stesso tempo inizieremo a dover aguzzare l’ingegno per superare i pericoli intorno a noi. Fin da subito veniamo catapultati nell’inquietante mondo di Little Nightmares e sebbene il luoghi siano molto diversi da quelli visti nel primo capitolo, si capisce subito quale sarà il nostro destino se sbagliamo qualcosa. Per sottolineare ancora di più questo aspetto, gli stessi sviluppatori hanno scelto di mostrarci alcune delle morti di Mono.

Le musiche ed i suoni ci catapultano in un mondo grottesco e ricco di pericoli. Così come nel primo capitolo ed in Very Little Nightmares, dovremo essere furbi ed ingegnosi per sfuggire al pericolo che si nasconde dietro l’angolo. Il miglioramento sotto l’aspetto grafico, a primo impatto, mi sembra netto. Questo anche se lo stile grafico è lo stesso. Per la prima volta in assoluto, i personaggi parlano, sottovoce, alla ricerca di un aiuto. Sentire Six e Mono comunicare è stato veramente emozionante, forse più di tutto il resto. Li ha resi più reali, più umani, e questo mi piace moltissimo!

Non sappiamo ancora quali versioni verranno messe in commercio, spero vivamente in una “Mono Edition“, gemella della Six Edition del primo Little Nightmares, onestamente la adorerei! Sicuramente per me sarà da Day One, e sono veramente felice che si sia finalmente mostrato, perché ero esageratamente curiosa! Ora, ancora più di prima, non vedo comunque l’ora di metterci mano!

Sandrine The Gamer
PSN: SandrineWriter

Due sono le mie grandi passioni: scrivere ed i videogiochi. In questo blog, le mie due passioni si uniscono per creare un mix esplosivo di articoli di ogni genere! Dalle mie esperienze personali fino alla pura informazione, sempre alla ricerca del meglio!
The Gamer & the Cat è semplicemente questo, una Gamer ed il suo Gatto, sempre insieme in ogni avventura!

Condividilo con i tuoi amici!